Appello per il Salone del Libro a Torino


appello

Lo scorso 21 agosto noi di Babelica abbiamo firmato questo appello per chiedere che il Salone del Libro restasse a Torino.

Grazie alla nostra adesione iniziale siamo stati invitati a partecipare all’incontro tra i firmatari, tenutosi l’11 ottobre presso il Circolo dei Lettori di Torino, e abbiamo avuto l’opportunità di integrare il Manifesto dei lettori per il Salone del Libro (basato sull’intervento di Gian Luigi Beccaria) inviando una nostra piccola idea.

Eccola qui:

Come associazione aderiamo con entusiasmo ai 16 punti illustrati, e vorremmo presentare la seguente proposta: Proponiamo che il Salone resti “attivo” durante tutto l’anno attraverso il suo sito web, in modo che che costituisca un portale per tutto il mondo di promozione del libro e della lettura torinese.
Così come durante i giorni di salone gli eventi del Salone Off sono una garanzia di qualità, il portale potrebbe dare visibilità a tutte quelle realtà che 365 giorni all’anno si occupano di organizzare eventi, workshop e lezioni legate al mondo-libro ed alla letteratura italiana e non.

In questo modo il Salone diventerebbe il collettore tra organizzatori e pubblico, vetrina della ricca proposta culturale torinese. Inoltre potrebbe costituire un ottimo strumento per poter conoscere e tenere traccia e contatti con i vari enti che operano nel settore con il fine di poter creare una grande rete del libro, strumento utile per organizzazioni di futuri eventi sul territorio.

In questo modo il Salone potrà garantire le pluralità delle proposte e visibilità a tutte quelle piccole realtà che operano per promuovere esordienti, editori meno conosciuti e nuove forme di diffusione delle tematiche letterarie”.

 

Ogni nuova firma è preziosa!
Sottoscrivete l’appello (ed il manifesto) inviando via mail la vostra adesione a

appellosaloneto@gmail.com

Grazie di cuore!