INDIRIZZO CINEMA | SCUOLA MEDIA PACINOTTI

Da ottobre 2016 presso la scuola media statale “A. Pacinotti” di Torino è attivo l’indirizzo cinematografico e audiovisivo.

In anteprima qui potete trovare alcuni video prodotti dai ragazzi nell’ambito della prima edizione del percorso formativo 2016/2017.


PROGETTO INDIRIZZO CINEMATOGRAFICO E AUDIOVISIVO
“LE IMMAGINI AUDIOVISIVE COME RISORSA PER L’APPRENDIMENTO”
CLASSI I, II E III
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PACINOTTI DI TORINO

L’indirizzo cinematografico consiste in un percorso di integrazione e supporto ai normali programmi scolastici: partito nell’annualità 2016-2017 e riservato alle classi seconde e terze, dall’anno scolastico 2017/2018 pensato per l’intero ciclo della scuola secondaria di primo grado.

Sarà realizzato grazie al lavoro in sinergia del Prof. Umberto Mosca e dello staff dell’associazione culturale Babelica, promotrice dell’indirizzo, con il personale docente della scuola.
I docenti interni coinvolti nell’indirizzo, grazie a una formazione dedicata che verrà realizzata presso l’istituto scolastico nel mese di settembre 2017 e a una programmazione condivisa mirata a rendere sinergico l’indirizzo cinematografico ed il programma curriculare, rappresentano una risorsa essenziale per la completa integrazione didattica del progetto, per la sua continuazione futura e per la caratterizzazione dell’intero Istituto attraverso lo sviluppo e l’applicazione di nuove metodologie di lezione che rispondano alle esigenze della contemporaneità, senza sacrificare o annullare i saperi tradizionali, bensì riuscendo a integrarli e a valorizzarli.

L’indirizzo cinematografico ha come obiettivo lo sviluppo degli argomenti curricolari attraverso l’ideazione, la progettazione e la produzione di contenuti audiovisivi originali, quali strumenti di mediazione e di incontro tra saperi in continua trasformazione.



Metodologia:

– strategie di ricerca, selezione, visione delle immagini
– analisi di contenuti audiovisivi preparati ad hoc
– esercitazioni e project work come modelli didattici da utilizzare in classe;
– utilizzo di format e tecniche di produzione digitali di rielaborazione dei temi disciplinari trattati


Programma 2018-2019

Il programma prevede di dedicare 15 moduli scolastici per le classi II e III e 10 moduli per le classi I


CLASSI I – I LINGUAGGI – ITALIANO

“GEOGRAFIA DEL SÈ e GEOGRAFIA DEL MONDO”

Riconoscere i codici del Realismo e i codici del Fantastico

Trasformare la realtà in un’immagine

La costruzione dei personaggi, la scelta degli ambienti, la selezione degli oggetti

La dimensione sonora: voci narranti, temi musicali, rumori ed effetti

Le forme del viaggio: la ricerca, la scoperta, la formazione dell’identità

 


CLASSI II – LE NARRAZIONI – STORIA

“RACCONTARE IL PASSATO DAL PUNTO DI VISTA DEL PRESENTE”

Ogni epoca ha le proprie immagini: i graffiti, i dipinti, i disegni, le stampe, le fotografie, i video

I grandi archivi digitali di immagini della nostra epoca

La Storia è un’immagine in movimento: i documentari e i film di finzione

Scrivere una piccola storia ispirata alla grande Storia

Scoprire e selezionare musiche e suoni del passato


CLASSI III –

DOCUMENTAZIONE – LINGUE STRANIERE E MULTICULTURALISMO

“UNA COMUNITÀ DI CULTURE”

Come trasformare le parole in colori e suoni

Raccontare i cibi per avvicinare le culture

I suoni e le voci evocate dai colori della cucina

Costruire un immaginario condiviso: visioni sul tema del multiculturalismo e delle migrazioni

Conoscere gli artisti di Paesi diversi


Programma 2017-2018

Il programma prevede di dedicare 15 moduli scolastici per le classi II e III e 10 moduli per le classi I


CLASSI I – LE SCIENZE

I LINGUAGGI DELL’AUDIOVISIONE

-Le forme del mondo: immagini e suoni
-Le immagini come rappresentazione della realtà
-Le immagini come specchio delle competenze individuali
-La costruzione del punto di vista
-Il video come opportunità per il lavoro di gruppo


CLASSI II – LETTERATURE E TECNOLOGIE

LE NARRAZIONI

Prima parte: GEOGRAFIA DEL SÈ
Seconda parte:GEOGRAFIA DEL MONDO

-La costruzione dei personaggi cinematografici
-Ambienti, luoghi, paesaggi
-Narratori e modelli di focalizzazione del racconto
-Rappresentazioni audiovisive del corpo e della mente
-Le forme del viaggio: ricerca, scoperta, formazione, identità


CLASSI III – ITALIANO E STORIA

LE DOCUMENTAZIONI

-Codici del Realismo e del Fantastico
-Le immagini della Storia: i film come fonte diretta e in diretta
-L’immagine della Scienza nel cinema e nella produzione video
-I meccanismi dell’inchiesta, della suspense e della sorpresa
-Il multiculturalismo e l’incontro con l’Altro: identità e differenze

Domande frequenti

Posso iscrivere mio figlio a qualsiasi settimana?
Si, ogni settimana presenta un programma autoconclusivo che permette ai ragazzi di apprendere le principali tecniche legate ai singoli argomenti. 

Posso iscrivere mio/a figlio/a alla prima settimana e decidere in corsa se farlo continuare?
Certo, ma non potrai usufruire dello sconto per iscrizione a più settimane (a meno che tu non decida di iscriverlo a un minimo di altre 2, dovrai comunicarci la volontà a continuare almeno entro il giovedì precedente.

E’ indispensabile essere in possesso di dispositivo mobile?
No, i ragazzi lavoreranno in gruppo su tablet messi a disposizione dall’associazione. L’eventuale smartphone o tablet di proprietà potrà essere impiegato per produrre ulteriori video rispetto a quello previsto dall’attività di gruppo.

Mio figlio ha un’allergia alimentare, come posso fare?
In caso di allergie o intolleranze è indispensabile che ce lo comunichiate tempestivamente (nel form di iscrizione è prevista un’apposita sezione), faremo in modo che venga creato un menù ad hoc e faremo attenzione che tuo figlio non assaggi nulla che possa fargli male.

Non ho la tessera Arci, mio figlio può partecipare comunque alla vostra Cinema Summer School?
Certamente, con la Cinema Summer School sarà tuo figlio a diventare socio Arci e a scoprire l’esperienza associativa. La tessera per i genitori è utile nel caso in cui vogliate prendere un caffè o fare merenda all’Arteficio. 

Cosa non è incluso nel contributo per l’iscrizione?
Non sono inclusi i biglietti per i mezzi pubblici e la merenda di metà mattina

Come posso sapere cosa farete durante la settimana?
Ogni lunedì vi sarà consegnato il programma dettagliato delle uscite, se lo vorrete sarete inseriti in un gruppo WhatsApp e potrete seguire le attività attraverso il blog sul nostro sito.