Workshop di xilografia Giapponese Mokuhanga 2°edizione

Obiettivo del workshop è conoscere ed apprendere le nozioni basilari della tecnica di xilografia giapponese
Mokuhanga, attraverso la produzione di almeno una stampa realizzata di proprio pugno sotto la guida della docente.

La Mokuhanga è una tecnica di stampa policroma che utilizza materiali completamente naturali, senza l’uso di solventi o acidi: si intagliano manualmente delle matrici di legno che vengono in seguito inchiostrate con colori ad acqua (acquerelli o tempere) e stampate manualmente con l’ausilio di uno strumento di bambù chiamato baren, per stampare non è necessario l’uso di un torchio, e per praticare la tecnica a casa è sufficiente avere a disposizione un tavolo.

Cosa faremo durante il nostro workshop:

SABATO: illustrazione degli aspetti storici della tecnica, rapida dimostrazione esplicativa di incisione e stampa da parte della docente, studio del disegno, applicazione alle tavole di legno, intaglio delle matrici.

DOMENICA: uso del registro, inchiostrazione e stampa policroma e al termine breve spiegazione di affilatura sgorbie, distribuzione di dispense, riassunto delle fasi principali per la realizzazione di una stampa.

Materiali

la docente mette a disposizione i materiali e gli strumenti specifici.

In particolare, i materiali messi a disposizione dal corso sono:
− strumenti per intagliare
− blocchi di legno per xilografia
− carta Giapponese di diversi tipi
− diversi tipologie di baren (strumento usato per stampare)
− colla di riso Nori da usare come medium per stampa
− pennelli per stampare
− varie

I materiali per cui si richiede l’auto-approvvigionamento sono:
− grembiule e strofinacci
− matite da disegno e carta per schizzi
− pennelli economici scolastici di dimensioni medio per portare l’inchiostro sul blocco ne serve uno per colore che si vorrà usare, in genere 4 o5 (nel caso non se ne avesse in casa e si desiderasse comprarli sono perfetti i pennelli cinghiale in setola di misura 8 o 10)
− diversi piattini-ciotoline per preparare i colori (uno per colore, i barattoli di vetro dello yogurt sono perfetti)

− carta da forno
− qualche foglio di carta carbone e carta da lucido
− scotch di carta
− uno spruzzino per l’acqua
− colori a tempere oppure acquarelli in tubetto (anche scolastici vanno bene)

Gli altri materiali (supporti legno e carta) saranno messi a disposizione da Babelica ed inclusi nel costo del workshop

Lingue: italiano e inglese.

ATTENZIONE: anche se avete già frequentato il corso lo scorso anno potrete partecipare a questa seconda edizione per affinare la tecnica e cogliere l’occasione per progettare e realizzare nuove matrici e stampe con la supervisione di Mara!

INFO EDIZIONE 2018

QUANDO

2 e 3 febbraio 2019
9-13 / 14-18

DOVE

Babelica
Via Pacinotti 29 Torino

CONTRIBUTO

€ 180,00
PROMO € 150,00 entro 08/12

NOTE

Se non sei di Torino ti abbiamo riservato la possibilità di pernottare con uno sconto del 20%, grazie agli amici di PORTMANTEAU! http://www.portmanteau.it/

Per usufuire della promozione  ‘early booking’ € 150 occorre versare un acconto del 30% entro l’8 dicembre.

Ingresso riservato ai soci Arci

Pre-iscrizione obbligatoria versando un acconto pari al 30% dell’importo totale sul conto corrente bancario intestato a Babelica IBAN IT25Q0301503200000003563006

Il corso sarà attivato al raggiungimento di un minimo di 8 partecipanti, sono ammessi un massimo di 10 partecipanti

Per iscrivervi o per richiedere informazioni abbiamo predisposto il seguente form, oppure scriveteci a info@babelica.it. Grazie.

Per chi viene da fuori Torino ed ha la necessità di pernottare in città abbiamo sempre attiva la convenzione con Portmanteau.

MARA COZZOLINO

 

Mara Cozzolino ha lavorato come illustratrice, e ha praticato per molti anni l’incisione calcografica.
Nel 2011 si avvicina alla xilografia giapponese Mokuhanga che da allora diventa la sua attività rincipale.
A partire dal 2013 ha tenuto workshop di xilografia Giapponese presso l’associazione Stamperia 74/b a Milano, la Scuola Internazionale di illustrazione Zavrel a Sarmede e diverse associazioni nel nord Italia.
Formazione:
• a Edimburgo presso Edinburgh Printmakers con Paul Furneaux (aprile ed ottobre 2011),
• a Montefiore Conca presso Opificio della Rosa con Wuon Gean Ho (luglio 2011)
• a Kyoto in Giappone nel giugno 2011 partecipa alla prima Conferenza Internazionale sulla Mokuhanga
• presso il lago Kawaguchi, in Giappone, a ottobre 2012 viene invitata a partecipare ad una residenza artistica di 35 giorni, organizzata da MiLab (Mokuhanga Innovation Laboratory http://www.endeavor.or.jp/mi-lab/news/index.html), selezionata insieme ad altri 5 esponenti provenienti da tutto il mondo.
• a Tokyo in Giappone a settembre 2014 partecipa alla seconda Conferenza Internazionale sulla Mokuhanga
• a Tokyo a marzo 2016 in residenza artistica per un mese presso il centro artistico 3331Art Chiyoda.

www.maracozzolino.com

Privacy Policy