La Liberazione attraverso tre libri che amiamo

 

<img class=" wp-image-705 aligncenter" src="http://www.babelica.it/w1/wp-content/uploads/2015/04/04-300×213.jpg" alt="04" width="401" height="285" srcset="http://www read here.babelica.it/w1/wp-content/uploads/2015/04/04-300×213.jpg 300w, http://www.babelica.it/w1/wp-content/uploads/2015/04/04-1024×726.jpg 1024w, http://www.babelica.it/w1/wp-content/uploads/2015/04/04.jpg 1280w” sizes=”(max-width: 401px) 100vw, 401px” />

Torino, 6 maggio 1945. Partigiani della divisione autonoma Monferrato. (Archivio fotografico Istoreto)

 

Siamo stati, di recente, piacevolmente colpiti dalla presentazione (alla quale eravamo presenti) dell’ultimo libro di Giovanni De Luna curata dall’Istituto piemontese per la Storia della Resistenza di Torino, in collaborazione con le Officine Corsare.Il libro è un saggio ma si legge come un romanzo, ecco perché ve lo consigliamo, un altra fine lettura in tema appena pubblicata è il nuovo libro di Massimo Zamboni ed infine vi consigliamo un vero e proprio saggio, anche questo da poco presentato all’Istoreto in occasione del 70 anno della Liberazione.

Ecco i tre titoli che vi consigliamo:

“La resistenza perfetta” di Giovanni De Luna, Feltrinelli, 2015
“L’eco di uno sparo” di Massimo Zamboni, Einaudi, 2015
“Storie di Gap” di Santo Peli, Einaudi, 2014
Per chi volesse maggiori informazioni sulle iniziative curate dall’Istoreto in occasione del 70esimo può cliccare qui:
   
a cura di libreria L’Angolo Manzoni, via Cernaia 36/D, Torino

Privacy Policy