Scambio di copia / L’idea

C’erano una volta un pugliese e un’altra pugliese.

Questi pugliesi da barzelletta, che quando li metti insieme uno parla come un codice fiscale e l’altra come la rana dalla bocca larga, vanno sempre in giro a fare danni.
Quel giorno quella che parla con la bocca larga fa: oh, tu che parli con i suoni gutturali, che ne dici di mettere insieme un po’ di persone (pugliesi essenzialmente, perché alla fine siamo settari, altro che accoglienti) e creiamo una specie di gruppo di lettura?
Quello che parla come un cdcfscl allora fa: tipo?
E la rana dalla bocca larga: tipo 8 persone, librai, lettori, amici, benvolenti, maldicenti, bestemmiatori, punkabbestia e cucinatori di panzerotti che, riuniti a coppie, si consigliano reciprocamente un libro e lo recensiscono con cadenza bisettimanale.
Quello con il pensiero oltre che la parola gutturale fa: kitemmù, può funzionare (per i profani. Kitemmù vuol dire: perbaccolina più o meno).
Questo primo inedito gruppo di lettura online, che ammicca al porno ma che, invece, mette insieme le anime più candide che ci siano, che se le metti insieme in una stanza finiscono a parlare dell’ultimo della Postorino e di Carlotto e a scambiarsi ricette pugliesi della nonna pugliese, tanto per non perdere il vizio della fantasia, l’abbiamo chiamato Scambio di copia.
E funziona così.
Si crea un calendario tipo torneo del ragionier Filini, andata e ritorno, andata e ritorno, andata e ritorno, finché c’è pazienza.
All’interno di ogni coppia, i componenti si consigliano reciprocamente un libro, e quel libro bisogna recensirlo brevemente, procacciandolo presso una qualche libreria che sarà citata e ringraziata (non foss’altro perché vive) alla fine della recensione.
Le recensioni saranno convogliate sul sito di Babelica, circolo Arci con sede a Torino, ma potranno essere riprese da tutti i siti, i social e i quadernini a quadretti di tutte le libreria.
Siamo partiti a livello basic, ma si accetteranno aggiunte di nuove coppie e altre librerie!
Piero Ferrante

Privacy Policy