AMERICA LATINA | La profondità degli abissi

Regia: Damiano e Fabio D’Innocenzo

Anno: 2021

Produzione: Italia, Francia

una recensione a cura di Elena Pacca

Le scale a scendere, scendere, scendere. L’acqua a salire, salire, salire. Si rimane senza fiato annaspando come quando non c’è più scampo. Un film ancora più intellettualmente radicale, più estremo, di quello precedente, in cui percepiamo da subito la frattura tra reale e ciò che reale non è. Dall’inquadratura della villa in cui abita Massimo, il protagonista, moderna, confortevole e al tempo stesso come corrotta da una patina di decadenza: un’immagine che ricorda la sensazione, inspiegabilmente spiacevole, dell’incipit di Blue Velvet di David Lynch. C’è sempre un sopra e un sotto. Un dentro e un fuori. La deflagrazione fra l’apparire e l’essere è un implosione corrosiva, straziante. Ci incantano per un attimo le figure dai tratti preraffaelliti – eredi delle fanciulle di Picnic ad Hanging Rock di Peter Weir – di moglie e figlie, ma poi prende il sopravvento il mondo, quel mondo a parte dove nulla è più (o è mai stato) perfetto.
Elio Germano, come un terzo fratello, è corpo, volto, voce e respiro di questa nuova, ferocemente cupa, storia di Damiano e Fabio D’Innocenzo.

BABELICA APS
associazione di promozione
sociale e culturale
no profit affiliata ARCI
Via Pacinotti 29 Torino

Accedi ai corsi online!

Newsletter

Agenda

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    4 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    11 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • Cinecritici
    12 Luglio 2022 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    18 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    25 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

Scegli il tuo corso e partecipa alla nostra raccolta fondi su Eppela per sostenere il Festival Matota!