Il mondo in 35mm | Introduzione al cinema russo

THE MAN WITH A MOVIE CAMERA (1929), directed by Dziga Vertov.

 INTRODUZIONE AL CINEMA RUSSO: STORIE, EPOCHE, AUTORI

Il mondo in 35 mm, raccontato da Umberto Mosca

Un percorso che offre ai partecipanti la possibilità di individuare alcuni periodi cruciali per lo sviluppo dell’arte e dello spettacolo cinematografico in Russia e Unione Sovietica, con uno sguardo particolare all’influenza sulla storia del cinema.
Un’occasione per scoprire o approfondire i grandi film, conoscere e capire i registi più importanti, individuare le soluzioni narrative ed espressive di maggior rilevanza artistica, ma anche per cogliere le profonde trasformazioni culturali e politiche che hanno segnato la società.

Programma degli incontri:

1) I formalisti russi e il rapporto con le Avanguardie artistiche: dalla Corazzata Potemkin al Kinoglaz
I film di Lev Kulesov, Sergej M. Ejzenstejn, Vsevolod Pudovkin, Dziga Vertov, Aleksandr Dovzenko
2) Il realismo socialista: anni Trenta e seconda guerra mondiale
Il cinema al tempo di Stalin: miti e visioni della società
3) Il cinema del disgelo: la produzione degli anni Sessanta e Settanta in Unione Sovietica
Da Andrej Tarkovskij a Andrej Konchalovskij, da Sergej Paradzanov a Otar Ioseliani
4) Gorbaciov Blues: i film al tempo della “perestroika”
Lungin, Balabanov, Kanevski, Bodrov e gli altri
5) Arca russa: il cinema del Duemila
Poetiche d’autore: Aleksandr Sokurov, Andrej Zvjagincev, Aleksey Fedorchenko

 

 


IL CORSO NON È AL MOMENTO IN PROGRAMMAZIONE, SE SEI INTERESSATO/A SCRIVICI

DAI UN’OCCHIATA ALLE ALTRE PROPOSTE DEL CANALE CINEMA


 

Umberto Mosca

Giornalista pubblicista e critico cinematografico (SNCCI-Gruppo Piemonte e Valle d’Aosta), esperto in Film Literacy. Professore a contratto dell’Università di Torino (Dipartimento di Management). Coordinatore Scientifico del Master in “Management della Produzione e della Distribuzione Audiovisiva: film industry, branded entertainment, video virali d’impresa” (Università di Torino). Coordinatore Scientifico dei progetti didattici e di formazione di AIACE Torino. Selezionatore Sottodiciotto Film Festival. Direttore artistico del MyGeneration Festival. Fa parte del Consiglio Direttivo del Seeyousound International Film Festival, in cui èresponsabile della sezione Soundies. Ha pubblicato volumi monografici sui registi François Truffaut, Sam Peckinpah, Jim Jarmusch, Mohsen Makhmalbaf, Paolo Gobetti. Ha pubblicato inoltre “Gioventù catodica”,“Cinema e Rock”, “Orizzonti della Media Literacy”. Ha scritto sulle riviste Cineforum, Duellanti, Panoramiques, L’Indice dei Libri del Mese. Cura il blog “Unchained, il cinema liberato” sul sito di AIACE Torino.