MASTERCLASS CINEMA | Il cinema alla fine del mondo: il documentario secondo Werner Herzog

MASTERCLASS | Il cinema alla fine del mondo: il documentario secondo Werner Herzog

I personaggi fuori misura, le sfide estreme nella natura, il disorientamento geografico, la sproporzione tra l’Uomo e l’ambiente, le fughe dalla società, il discorso sui media.

Una carriera artistica lunga oltre cinquant’anni, ripercorsa attraverso le memorabili lezioni di regia di un cineasta che sa trasformare la realtà in qualcosa di molto più spettacolare della finzione.

Da Aguirre, furore di Dio a Fitzcarraldo, da Fata Morgana a Dove sognano le formiche verdi, da Cuore di vetro a Apocalisse nel deserto, da Echi da un luogo oscuro a Rintocchi dal profondo, da Segni di vita a The Grizzly Man: un’infinità variazione sul tema del documentario e delle sue diverse estetiche, tra eccezionali strategie produttive, forme narrative rivoluzionarie e tecniche fotografiche innovative.

Argomenti trattati:

  • I viaggi come scuola di cinema
  • Alla ricerca di percezioni inedite
  • Il legame profondo con l’America del Sud
  • I labili confini tra documentario e finzione
  • Navi nella foresta e mari di ghiaccio 
  • La “conquista dell’inutile”
  • Herzog e i riferimenti pittorici al romanticismo tedesco
  • Herzog a Hollywood: il rapporto con l’America
  • Le riflessioni sulla “civiltà dell’immagine”
  • L’apocalisse e le sue epiche

Il cinema alla fine del mondo: il documentario secondo Werner Herzog

QUANDO

ven 10/01/2020 19-21:30
sab 11/01/2020 9:30-18:00

DOVE

Babelica Via Pacinotti, 29 Torino

CONTRIBUTO

€ 120,00
€ 100,00 in caso di pre-iscrizione entro il 24 dicembre e 10 % riduzione per gli iscritti a cinecritici

NOTE

L’iscrizione è riservata ai soci ARCI (contributo tessera anno sociale 2019-2020 € 10,00).

contributo € 120,00 – riduzione per preiscrizione € 100,00

SPECIALE ISCRITTI CINECRITICI extra sconto 10% 

In caso di iscrizione alle Masterclass occorre effettuare un versamento dell’acconto del 30% dell’importo sul c/c intestato a Babelica IBAN IT25Q0301503200000003563006. 

Per iscrivervi o per richiedere informazioni potete compilare il form raggiungibile attraverso i pulsanti verdi, oppure scriverci a info@babelica.it. Grazie.

UMBERTO MOSCA

è un Media Educator che progetta e conduce percorsi didattici e formativi sull’utilizzo del cinema e del prodotto audiovisivo negli ambiti film literacy, audience building e media training. Professore a contratto presso il Dipartimento di Management dell’Università di Torino, è Direttore del Master in Management della Produzione Audiovisiva.
Fondatore, con la psicologa Martina Zilio, del Centro Studi Psicologia Immagine, che si occupa dei rapporti tra l’immagine filmica e i processi di formazione della persona.
Da venticinque anni lavora con l’AIACE di Torino, per cui progetta e conduce corsi di analisi del film. Selezionatore dei concorsi e curatore dei laboratori didattici di Sottodiciotto Film Festival; è direttore artistico di MyGeneration Festival, dedicato ai video indipendenti prodotti in Italia (music video, web series, video blog).
Giornalista pubblicista e critico cinematografico (SNCCI-Gruppo Piemonte e Valle d’Aosta), è autore di volumi iconografici sui registi François Truffaut, Sam Peckinpah, Jim Jarmusch, Mohsen Makhmalbaf, Paolo Gobetti. Ha pubblicato inoltre “Gioventù catodica”, “Cinema e Rock”, “Orizzonti della Media Literacy”. Ha collaborato con “Cineforum”, “Duellanti”, “Panoramiques”, “Rockerilla” e “L’Indice dei Libri del Mese “.