MASTERCLASS CINEMA | Il cinema delle Nouvelle Vague, dal Free Cinema a Bernardo Bertolucci

#MASTERCLASS | Il cinema delle Nouvelle Vague, dal Free Cinema a Bernardo Bertolucci

Il programma della MasterClass:

Bernardo Bertolucci rilegge gli Anni Sessanta

Un’ondata di esordi: Rivette, Chabrol, Truffaut, Rohmer e Godard

Poetica della persona ed estetica del quotidiano nel Manifesto del Free Cinema

I Cahiers du Cinema e la nascita della “cinefilia”

Il “cinema della modernità”: l’eredità di Roberto Rossellini ai “giovani turchi”

La Cinémathèque Française e i film “maledetti”

L’impatto della Nouvelle Vague francese sulla New Hollywood

Dai “giovani arrabbiati” a Ken Loach

Wenders, Herzog e Fassbinder: gli esordi del Nuovo Cinema Tedesco nel movimento delle nouvelles vagues

Cartoline da Praga: Forman, Menzel e la “Nova Vlna” cecosclovacca

Bertolucci e i film della Rivoluzione

INFO MASTERCLASS 2019 "Il cinema delle Nouvelle Vague, dal Free Cinema a Bernardo Bertolucci"

QUANDO

ven 18/10 19:30-22:00
sab 19/10 9:30 - 18

DOVE

Babelica Via Pacinotti, 29 Torino

CONTRIBUTO

€ 120,00
10 % riduzione per gli iscritti a cinecritici

NOTE

L’iscrizione è riservata ai soci ARCI (contributo tessera anno sociale 2019-2020 € 10,00).

contributo € 120,00

SPECIALE ISCRITTI CINECRITICI extra sconto 10% 

In caso di iscrizione alle Masterclass occorre effettuare un versamento dell’acconto del 30% dell’importo sul c/c intestato a Babelica IBAN IT25Q0301503200000003563006. 

Per iscrivervi o per richiedere informazioni potete compilare il form raggiungibile attraverso i pulsanti verdi, oppure scriverci a info@babelica.it. Grazie.

UMBERTO MOSCA

è un Media Educator che progetta e conduce percorsi didattici e formativi sull’utilizzo del cinema e del prodotto audiovisivo negli ambiti film literacy, audience building e media training. Professore a contratto presso il Dipartimento di Management dell’Università di Torino, è Direttore del Master in Management della Produzione Audiovisiva.
Fondatore, con la psicologa Martina Zilio, del Centro Studi Psicologia Immagine, che si occupa dei rapporti tra l’immagine filmica e i processi di formazione della persona.
Da venticinque anni lavora con l’AIACE di Torino, per cui progetta e conduce corsi di analisi del film. Selezionatore dei concorsi e curatore dei laboratori didattici di Sottodiciotto Film Festival; è direttore artistico di MyGeneration Festival, dedicato ai video indipendenti prodotti in Italia (music video, web series, video blog).
Giornalista pubblicista e critico cinematografico (SNCCI-Gruppo Piemonte e Valle d’Aosta), è autore di volumi iconografici sui registi François Truffaut, Sam Peckinpah, Jim Jarmusch, Mohsen Makhmalbaf, Paolo Gobetti. Ha pubblicato inoltre “Gioventù catodica”, “Cinema e Rock”, “Orizzonti della Media Literacy”. Ha collaborato con “Cineforum”, “Duellanti”, “Panoramiques”, “Rockerilla” e “L’Indice dei Libri del Mese “.