Memoria, fantasmi e altri affanni | a cura di Federica Arnoldi

Descrizione

Un percorso intensivo nella letteratura argentina e cilena attraverso una selezione di testi in cui la dittatura e il suo lascito di violenza e di terrore fanno da sfondo alle vicende narrate.

Un itinerario guidato nelle pagine di tre importanti voci del Cono Sud che hanno raccolto l’eredità simbolica della storia recente dei loro Paesi rielaborandone il terreno impervio del trauma, del silenzio, delle rimozioni e dei riaffioramenti. 

Da Pedro Lemebel e gli accadimenti di un’epoca in cui l’Aids è mortale tanto quanto il pinochetismo, a Alejandro Zambra e Mariana Enríquez, tra adolescenti che confondono il rapporto Nunca Más con i fascicoli collezionabili sull’occulto.

Bibliografia / suggerimenti di lettura

La nostra libreria partner
In collaborazione con

Memoria, fantasmi e altri affanni

PER ISCRIVERSI

1

CHECK TESSERA ARCI!

2

CONTRIBUTO

Puoi procedere al versamento del contributo per il corso (più eventuale quota associativa ARCI di €12 se stai sottoscrivendo la tessera ora) con la modalità che preferisci tra:

Bonifico bancario

c/c intestato a Babelica  
IBAN IT25Q0301503200000003563006

Satispay

se utilizzi Satispay, ti chiediamo gentilmente di mandarci uno screenshot del versamento, grazie!

3

FINALIZZAZIONE ISCRIZIONE

Compila il modulo di iscrizione cliccando sul pulsante qui di seguito

4

REGISTRAZIONE ALLA SEZIONE CORSI

Una volta completati i passaggi precedenti, dopo la verifica del pagamento:

FEDERICA ARNOLDI

Ha un dottorato di ricerca in letteratura ispanoamericana, conseguito nel 2012 presso l’Università degli Studi di Bergamo con una tesi sull’opera di Álvaro Cepeda Samudio e di Marvel Moreno, entrambi autori della costa caraibica colombiana. Ha insegnato lingua e cultura italiana per stranieri all’Università degli Studi di Brescia, al conservatorio di Musica di Brescia e presso il Centro di Italiano per Stranieri dell’Università degli Studi di Bergamo, per il quale è anche autrice di materiale didattico. Ha insegnato spagnolo nella scuola secondaria statale. Insegna italiano e italiano per stranieri presso l’International School of Bergamo. È stata redattrice della rivista Nuova Prosa, per la quale ha tradotto testi (narrativa e saggistica) dallo spagnolo e dall’inglese. Per la stessa ha curato il numero doppio Periplo colombiano. Arte, musica e narrativa per il nuovo millennio. Recensisce narrativa ispanoamericana per Doppiozero, per la quale si occupa, insieme a Luigi Grazioli, della selezione e dell’editing di saggi sulla narrativa straniera. Ha scritto per L’indice e per le riviste digitali La Balena Bianca e Crapula Club. 

Collabora con la casa editrice Arcoiris (Salerno), per la quale ha curato, con Livio Santoro, per la collana Gli eccentrici diretta da Loris Tassi, il libro Le dimensioni della gabbia, una raccolta di racconti brevi e brevissimi dell’autore messicano René Avilés Fabila. Per la collana Starter di Doppiozero ha pubblicato il saggio Roberto Bolaño, una guida all’opera dell’autore cileno. Con Anna Di Gioia, Luca Mignola e Alfredo Zucchi, cura Ostranenie, lo spazio di approfondimento sulla letteratura straniera nel sito di Wojtek Edizioni (Pomigliano d’Arco).

Contatto veloce WhatsApp

Iscriviti alla Newsletter!

BABELICA APS
associazione di promozione
sociale e culturale
no profit affiliata ARCI
Via Pacinotti 29 Torino

Accedi ai corsi online!

Newsletter

Agenda

  • Cinecritici
    13 Giugno 2022 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli