Narcos, droghe e giornalismo investigativo attraverso tre libri che amiamo

35morti zero 4640_DonWinslow_1246399842

 

Narcos, droghe e giornalismo investigativo attraverso tre libri che amiamo

 

35 morti – Sergio Alvares – Ed. La Nuova Frontiera

Un romanzo costato quindici anni di lavoro ad Alvares. Non tutti di scrittura ma di ricerca e scavo, fra le piaghe della Colombia contemporanea, a stretto contatto con gioie ma soprattutto dolori della storia quando non è ancora tale ma sta finendo di essere cronaca e si trova in un limbo molto poco definibile. Uno stile di scrittura “crudo e realista” dice la quarta di copertina. In realtà la narrazione è fluida e veloce, spesso divertente, ironica, in una prima persona al tempo stesso partecipata e distaccata, il più delle volte rassegnata, ma…

ZeroZeroZero – Roberto Saviano – Ed. Feltrinelli

Se si esclude il continente americano (Nord e Sud) questa è probabilmente, al momento, la più approfondita inchiesta sulla cocaina svolta e narrata dalle nostre parti. 7 anni di ricerche, interviste, indagini che portano a galla un mondo che ci circonda da ogni lato, ma di cui sappiamo pochissimo, per non dire nulla. Il mercato della cocaina è il secondo più redditizio al mondo, dopo quello della tratta di esseri umani, e davvero ne facciamo tutti parte, in qualche modo, anche, e soprattutto, quando pensiamo di esserne completamente allo scuro. La scrittura è avvincente, il ritmo serrato, le capacità narrative invidiabili. Non fosse che quello che vi si narra è interamente vero, verrebbe da pensare a un capolavoro della fantasia!

 

Il potere del cane – Don Wislow – Ed. Einaudi

Un cult, nel genere. Un romanzo che presta l’invenzione alla ricerca e all’indagine. Centinaia di pagine che scorazzano fra Messico, USA (in particolare Sud-California), Colombia, Venezuela e non ci fanno prendere fiato un solo istante. Omicidi, perquisizioni, infiltrati, tradimenti, vendette dietro a un mercato prospero più che mai. Coloro che si interessano al tema, per piacere o studio, difficilmente possono prescindere da quest’altra molte di informazioni, tutte presenti e di peso, immediatamente sotto la patina della “fiction” (si dice così, ultimamente?…). La scrittura di Don Wislow, serrata e implacabile, vi darà poco tempo per passeggiare e dormire, fino a che non l’avrete terminato. Per cui, occhio con le scorte!…

 

a cura di Cristiano Denanni