NEXT DOOR NEIGHBOR | Best Friend

una recensione a cura di Liliana Giustetto

Siamo a Seoul nel 1980. Il capo di un servizio di sorveglianza è incaricato di spiare un noto uomo politico e la sua famiglia: ascolta ogni sua conversazione e si trova a entrare, suo malgrado, nella vita di uno sconosciuto. Così i suoi pregiudizi iniziano a vacillare e tra i due si va instaurando un rapporto di reciproca stima.

Presentato al Florence Korea Film Festival, un film liberamente ispirato alla vita di Kim Dae-jung, politico sudcoreano, XV presidente della Corea del Sud, in carica dal 1998 al 2003, e Premio Nobel per la Pace nel 2000.
Questa pellicola mi ha piacevolmente sorpresa e mi auguro vivamente possa trovare una distribuzione nelle sale italiane. Narra di una vicenda politica con risvolti crudi e particolari molto toccanti, tuttavia il racconto è reso estremamente originale dalle scelte registiche.
Durante tutto il film si assiste ad un’alternanza di scene estremamente ironiche a scene drammatiche e commoventi.
Si è scelto di evitare la drammatizzazione eccessiva di una storia che già di per sé si prestava ad essere particolarmente intensa e seria.

Pur giungendo esattamente al fulcro della questione politico-sociale del momento storico rappresentato, l’inizio degli anni ottanta in Corea, inserisce molti elementi che fanno sorridere e anche ridere il pubblico.
Alcuni personaggi sono quasi delle macchiette involontarie e alcune situazioni particolarmente ilari.
Questo perché in realtà l’intento era di porre, all’interno della vicenda politica raccontata, l’accento su un lato umano dei protagonisti. Il nascere di un involontario e inaspettato sentimento di stima, che si trasforma in una amicizia, tra i due personaggi principali.
Il capo del servizio di sorveglianza del famoso uomo politico all’opposizione, che vive con la sua famiglia agli arresti domiciliari, si trova a rivedere tutte le sue certezze. Da come gestire la sua famiglia e i rapporti con il figlio, alle sue certezze politiche che cadono una dopo l’altra lasciando il posto a nuove verità.
Arrivando a correre il rischio di perdere tutto compresa la propria stessa vita.
Un film che vale davvero la pena di una visione.

BABELICA APS
associazione di promozione
sociale e culturale
no profit affiliata ARCI
Via Pacinotti 29 Torino

Accedi ai corsi online!

Newsletter

Agenda

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    4 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    11 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • Cinecritici
    12 Luglio 2022 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    18 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    25 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    1 Agosto 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

Scegli il tuo corso e partecipa alla nostra raccolta fondi su Eppela per sostenere il Festival Matota!