NOIR | Fumo, ombre, tensione, potere

di Liliana Giustetto
L'infernale Quinlan

La vastità del genere noir rende difficile la sua definizione, ma, senza ombra di dubbio, possiamo dire che una condicio sine qua non è l’atmosfera, il carattere plumbeo delle narrazioni, la mancanza di speranza, al limite della disperazione, dei protagonisti; ma, soprattutto, un elenco di oggetti che sono testimoni di tutto questo. Onnipresenti ed essenziali, a firmare situazioni, psicologie, dinamiche.Certamente abbiamo i cappelli, sia per uomini che per donne; le armi tipiche, cioè pistole in primis, coltelli, proiettili di ghiaccio, veleno, corde da impiccagione, punteruoli. Armi da usare a distanza ravvicinata perché nel noir si uccide così, vis a vis, difficilmente con armi da tiro lungo, esplosioni, asce.Poi c’è lei, la sigaretta, qualche volta affiancata da un sigaro o una pipa. Ma la sigaretta è “il cinema noir”, occidentale come orientale, classico come moderno.

La sua luce a volte è l’unica che illumina la scena, il suo fumo satura gli ambienti, rendendo il senso di soffocamento della situazione, attraverso la sua nebbia si confondono le idee.

Il mistero del falco
L'uomo che non c'era

Lei, rollata al momento o estratta da un pacchetto stropicciato.
Tutti sembrano sempre impegnati a fumare, quella che sembra sempre l’ultima sigaretta prima della fine; le scene sono sempre interrotte o accompagnate dalla necessità di accendersi una sigaretta.

Talvolta definisce i rapporti di potere, c’è chi ha sempre bisogno di qualcuno che gliela accenda, come in Double Indemnity/La fiamma del peccato, come un segno di impotenza. In questo, come in altri film, la sigaretta o il sigaro possono essere letti come simboli fallici.

La fiamma del peccato

Il critico Roger Ebert li chiama i film in cui «everybody is always smoking».
In Out of the Past/Le catene della colpa, lo scambio di battute tra Douglas e Mitchum «Cigarette?», «Smoking» sanciscono l’inizio di un duello.

Le catene della colpa

I personaggi fumavano, le troupe, durante le riprese, fumavano, fumavano gli spettatori nelle sale. La nebbia era una costante e il fumo non era visto per nulla male.

Giungla d'asfalto
Giungla d'asfalto
Rapina a mano armata

Ma poi ha continuato a essere presente anche in tempi molto più recenti come nei polar francesi o nei noir orientali.
La dark lady deve fumare e questa è una sua arma di seduzione e di forza, fino a che non si invertono i ruoli di potere. Raccontò Billy Wilder che la sigaretta «serviva a farla sembrare più sordida possibile», riferendosi a Barbara Stanwyck, sempre in Double Indemnity.

La fiamma del peccato

Nel noir, il fumo, come gli specchi, ingannano la vista, nella dimostrazione che tutto è un’illusione fatiscente (cit. Marlisa Santos in The Dark Mirror: Psychiatry and film Noir).

Marlowe, l'investigatore privato
Il lungo addio
Memorie di un assassino

Nei noir orientali la sigaretta è un’àncora a cui appigliarsi per evitare di sprofondare nella paura e nello smarrimento.

Nei moderni polar o nei classici noir francesi è piuttosto un metodo per scaricare la rabbia e l’aggressività.

L'ultima missione
L'ultima missione

Si accende con il mozzicone della precedente, nelle serie noir.

True Detective s01
True Detective s01
True Detective s02

Ma è essenziale.

Sempre.

Le visioni noir di Liliana Giustetto

# Il grande sonno (The Big Sleep) – Howard Hawks, 1946
# Notorious – Alfred Hitchcock, 1946
# Rapina a mano armata (The Killing) – Stanley Kubrick, 1956
# La donna che visse due volte (Vertigo) – Alfred Hitchcock, 1958
# L’infernale Quinlan (Touch of Evil) – Orson Welles, 1958
# La conversazione (The Conversation) – Francis Ford Coppola, 1974
# Chinatown – Roman Polanksi, 1974
# Blood simple – Joel Coen, 1984
# Memories of Murder – Bong Joon-ho, 2003
# L’ultima missione (MR 73) – Olivier Marchal, 2008

BABELICA APS
associazione di promozione
sociale e culturale
no profit affiliata ARCI
Via Pacinotti 29 Torino

Accedi ai corsi online!

Newsletter

Agenda

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    4 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    11 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • Cinecritici
    12 Luglio 2022 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    18 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    25 Luglio 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

  • DERRY LAB - MASTERCLASS SCRITTURA
    1 Agosto 2022 @ 21:00 - 23:00
    Dettagli

Scegli il tuo corso e partecipa alla nostra raccolta fondi su Eppela per sostenere il Festival Matota!