A ognuno la sua storia… quando raccontarsi diventa un’opportunità per scrivere

 A OGNUNO LA SUA STORIA: laboratorio di scrittura autobiografica

Quando raccontarsi diventa un’opportunità per scrivere

autobio-soldout

Chi non ha mai pensato, anche solo per una volta, di mettere su carta la propria storia?

Ogni vita è fatta di eventi speciali, scelte importanti che hanno cambiato il corso della propria esistenza, fatalità e incontri fugaci, che hanno segnato ciò che abbiamo fatto e ciò che siamo diventati.

Un percorso articolato in 6 lezioni, per raccontarsi e riscoprirsi, e per accorgersi che anche il confronto con le altre vite diventa un modo per guardarsi allo specchio.

a cura di Claudia Colucci

 

PS: il breve sommario delle lezioni non entra nello specifico perché ogni incontro avrà in sé una piccola scoperta, per raccontarsi con maggiore spontaneità!

Lezione 1 – Breve introduzione al corso e al tema dell’autobiografia. La biografia raccontata, ovvero la propria vita vista dagli occhi di qualcun altro.

Lezione 2 – Spunti di scrittura creativa applicati all’autobiografia: incipit e finale, personaggi, dialoghi, ritmo e movimento, come inserire in modo narrativo questi elementi nel proprio racconto autobiografico. Analisi di un racconto che ha a che a fare con l’autobiografia…

Lezione 3 – L’autobiografia: vera e propria immersione nella materia autobiografica. Le prime volte, i momenti che hanno segnato un’intera vita, l’importanza degli oggetti e dei ricordi legati ai profumi e alle sensazioni.

Lezione 4 – L’autobiografia: i momenti in cui siamo stati protagonisti o spettatori, le persone che hanno attraversato il nostro cammino, tagliandoci la strada o accompagnandoci per mano,anche solo per un breve tratto.

Lezione 5 – L’autobiografia: i momenti top e quelli in cui abbiamo toccato il fondo, le scelte e il destino, come le varie esperienze hanno influenzato la nostra vita e come possiamo raccontarle per lasciare qualcosa di prezioso a dei futuri lettori.

Lezione 6 – Conclusioni. Dopo aver elaborato per cinque settimane le proprie vite arriva il momento dei saluti, durante questa lezione ci scambieremo consigli, opinioni, complimenti e critiche costruttive, in modo che ognuno possa procedere nel suo percorso di scrittura con maggiore consapevolezza e passione.

Durante le sei settimane del corso ci saranno anche degli esercizi di scrittura da svolgere a casa e da condividere col gruppo. Per ogni “compito” i partecipanti riceveranno un feedback personalizzato sulla scrittura e sui contenuti.

 


DOPO IL SUCCESSO DELLE PRIME DUE EDIZIONI, IL CORSO DI AUTOBIOGRAFIA È IN STANDBY.

SE SEI INTERESSATO/A AL CORSO CONTATTACI O ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO/A

NEL FRATTEMPO SE VUOI DAI UN’OCCHIATA ALLE ALTRE PROPOSTE DEL CANALE ‘SCRITTURA’


 

Ecco cos’è il nostro corso 🙂

Senza titolo

vale

Claudia Colucci

nasce nella calura estiva dell’agosto del 1983, a Napoli, amata terra d’origine e al tempo stesso città che le appartiene per nascita ma non per spirito. Della napoletanità conserva il cuore colmo d’amore e la malinconia, ma come ci tiene a precisare da sempre, non è eccessivamente socievole, non ha in ogni momento la battuta pronta, e non sa cantare né suonare il mandolino. E soprattutto, non beve caffè. Approda a Torino, dopo numerosi studi ed esperienze in ambito cinematografico come sceneggiatrice e organizzatrice di produzioni video, e frequenta il Master in Tecniche della Narrazione della Scuola Holden. L’incontro con Torino era già stato un colpo di fulmine quando nel 2004 l’aveva visitata come “turista”, bramando questo incontro, per scoprire e saccheggiare la città di quella sua aria elegante e magica, austera e al tempo stesso accomodante… E dal 2006 vive in questa terra sabauda con estrema felicità e continuando a meravigliarsi della bellezza che ogni giorno Torino offre. Editor di professione, collabora non solo con case editrici ma anche con gli scrittori, svolgendo una professione un po’ strana, il tutoraggio letterario (o counseling letterario), una sorta di supporto costante durante tutte le fasi della scrittura, dall’ideazione alla stesura definitiva, prima che il romanzo diventi una vera e propria opera compiuta. Ha lavorato come foodblogger – è anche una cuoca provetta – e scrivendo di viaggi e cani (che adora!), sempre attraverso i blog. Poi come copywriter per una piattaforma on line. Ha pubblicato alcuni racconti e adesso si destreggia tra le pagine del suo blog intheplot, raccontando principalmente dell’insana mania per le serie tv, ma puntando qualche volta anche sul cinema e sulla letteratura.