associazione di promozione sociale

[TFF40] PALM TREES AND POWER LINES | L’accecante bagliore dell’amore

Regia: Jamie Dack

Anno: 2022

Produzione: Stati Uniti d’America

una recensione a cura di Liliana Giustetto

Il lineare racconto dell’estate di Lea, una diciassettenne, con gli amici, marijuana, sesso occasionale, una madre distratta dalla propria vita, un padre che si e costruito un’altra famiglia, lontana da lei.
Tutta la prima parte del film si concentra sulla vacuità della vita di questi adolescenti in una calda estate californiana. Tutto è fatto per noia cercando di scavalcare i limiti di quanto è permesso fare, senza realmente trovare qualcosa di buono in questo.
Il casuale incontro con un trentaquattrenne aitante e gentile la spinge a vincere la timidezza ed inizia a frequentarlo.

Palm Trees and Power Lines img 1 liliana

Rimanere affascinati da lui è facile, innamorarsi inevitabile.
E l’amore ci appare più che credibile anche se, per ovvi motivi, viene nascosto a tutti gli altri, come un tesoro prezioso e raro.
Lui sembra la soluzione a tutti i suoi problemi, ma in realtà è il contrario.
Fino al punto di non riuscire più a capire quanto sta per essere manipolata.
Con rammarico scorgiamo variazioni quasi impercettibili nel linguaggio del corpo, un inquietante cambiamento di tono e silenzi urlanti che vanno a formare un passaggio snervante di consenso e predazione.
Dopo una serie di contraccolpi fortissimi alla sua integrità il finale del film ci spiazza ulteriormente.
Sono chiari i meccanismi mentali di Lea se si riesce a mettersi al suo posto.
Pellicola gradevole, scarna e scorrevole al punto giusto.
Il titolo riporta, oltre che al paesaggio californiano, al pericolo di contatto tra le fronde degli alberi di palma con le linee elettriche che possono causare incendi, come certi incontri possono causare incendi emotivi.
Molto brava la giovane attrice.

BABELICA APS
associazione di promozione
sociale e culturale
no profit affiliata ARCI
Via Fossano 8 Torino

Accedi ai corsi online!

Newsletter

Agenda

  • Tanta fatica per nulla la regola della precarietà con Edi Lazzi - Working class Stories
    14 Aprile 2024 @ 16:00 - 17:30
    Dettagli

  • Gruppo Filosofia
    16 Aprile 2024 @ 14:30 - 16:30
    Dettagli

  • Progetto lettura Leggere per imparare
    16 Aprile 2024 @ 16:30 - 18:00
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    16 Aprile 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Sylvia Plath corso di Paola Zoppi
    17 Aprile 2024 @ 20:30 - 22:30
    Dettagli

  • Zaino del partigiano a Rivalta Biblioteca
    20 Aprile 2024 @ 10:45 - 12:00
    Dettagli

  • Festa di Cartiera
    20 Aprile 2024 @ 15:00 - 19:00
    Dettagli

  • “The worker’s jazz quintet” per la rassegna The Working Class Stories
    20 Aprile 2024 @ 18:00 - 19:00
    Dettagli

  • Gruppo Filosofia
    23 Aprile 2024 @ 14:30 - 16:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    23 Aprile 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Presentazione Mosche di Valentina Santini aperitivo + presentazione
    23 Aprile 2024 @ 19:30 - 21:30
    Dettagli

  • Prima nazionale del romanzo Mosche di Valentina Santini
    23 Aprile 2024 @ 20:00 - 21:30
    Dettagli

  • Gruppo Filosofia
    30 Aprile 2024 @ 14:30 - 16:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    30 Aprile 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • La piccininna con Silvia Montemurro e il gruppo di lettura
    5 Maggio 2024 @ 16:00 - 17:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    7 Maggio 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Presentazione Grattini, Il gregge
    9 Maggio 2024 @ 19:00 - 20:00
    Dettagli

  • Presentazione Davide Grittani, Il Gregge edizioni Alterego - Presenta Piero Ferrante
    10 Maggio 2024 @ 19:00 - 20:15
    Dettagli

  • Presentazione Piegiorgio Pulixi in occasione del SalTooff
    11 Maggio 2024 @ 18:00 - 19:30
    Dettagli

  • Presentazione Trudy Carlotto presso Volere la Luna SalToOf
    12 Maggio 2024 @ 19:30 - 20:30
    Dettagli