associazione di promozione sociale

SYLVIA PLATH

Un viaggio, tra luci ed ombre, nella vita di una delle poetesse americane più tormentate.

a cura di Paola Zoppi

in collaborazione con Libreria Alicante

Libreria ALicante

In questo corso, diviso in tre lezioni, ripercorreremo insieme la sua vita e le sue opere.  

Il personaggio di Sylvia Plath continua ad essere uno dei più discussi. Protagonista di romanzi e di saggi che hanno indagato la sua biografia, è nella poesia che Sylvia ha interpretato, inventato e conosciuto il suo linguaggio più autentico, quello intimo e confessionale con cui ha scelto di esprimersi. Divisa tra il ruolo di madre e di moglie, ai quali non ha potuto sottrarsi e di cui ha avvertito tutto il peso, Sylvia avrebbe voluto avere più tempo per dedicarsi al ruolo di scrittrice, trovare il proporio posto nella letteratura contemporanea e dedicare più cura a quei versi che sgorgavano da un animo in travaglio. 
Nelle sue poesie, come nel suo romanzo semi autobiografico, La campana di vetro, Sylvia Plath racconta se stessa, prendendo a prestito le azioni dei suoi personaggi, tra i più celebri c’è Esther Greenwood, studentessa dello Smith College che tenta il suicidio,il suo alter ego che viene dato alle stampe solo una manciata di anni prima di morire. E’ nei suoi diari che la verità di ciò che pensa, ciò che vorrebbe accadesse, i suoi sogni e desideri vengono a galla, prendendo possesso di una voce viscerale e sconosciuta.

In questo corso, a 60 anni dalla morte di Sylvia Plath, affronteremo un percorso nella vita di una delle poetesse americane più tormentate: fiction, diari e biografie, file audio, proposte teatrali; leggeremo a voce alta i suoi versi, cercheremo un’interpretazione convidisa e osserveremo gli scatti che non hanno indugiato a proporre un volto radioso e così assetato d’ombra

Il contributo per il corso completo (tre appuntamenti da 1,5 ore dalle 20.30 alle 22.00) è di € 60,00. 

Tre incontri: 27 marzo, 3 aprile e 17 aprile, dalle ore 20:30 alle 22:00, in presenza a Settimo e online in diretta (tutte le lezioni restano fruibili sulla piattaforma web di Babelica dedicata ai corsi)

Paola Zoppi

zoppi
Credit Vincenzo Moroni

Giornalista e consulente culturale, Paola Zoppi si è occupata, sin da giovanissima, di organizzazione di eventi culturali e di promozione editoriale. Appassionata di libri e di arte, ha curato i festival Autori in vetta e LibrInTerra; conduce I libri del mercoledì su Radio Proposta Aosta e collabora con alcune testate culturali. Nel 2017 a causa di un evento che la colpisce profondamente, si avvicina alla figura di Frida Kahlo. Leggere, studiare e scrivere sulla sua opera ha avuto un effetto taumaturgico su di lei e qualcosa, piano piano, ha preso forma.
Ha ideato una prima reading, “Io ti chiamo Frida”, in cui il ritratto della pittrice emerge dalle pagine di letteratura e saggistica che hanno fantasticato sulla sua vita. Questo le ha permesso di studiare ancora più in profondità il personaggio di Frida e costruire intorno a lei, agli eventi che hanno segnato la sua vita, ad alcune delle sue opere più significative, un esercizio. Da qui i focus del suo corso: conoscere, immedesimarsi e continuare a immaginare.

PER ISCRIVERSI

1

arci24

CHECK TESSERA ARCI!

2

CONTRIBUTO

Puoi procedere al versamento del contributo per il corso (più eventuale quota associativa ARCI di €12 se stai sottoscrivendo la tessera ora) con la modalità indicata qui sotto.

SATI

SATISPAY

Puoi procedere al versamento del contributo per il corso (più eventuale quota associativa ARCI di €12 se stai sottoscrivendo la tessera ora) attraverso satispay. 

SATI

BONIFICO  su C/C intestato BABELICA APS – IBAN IT25Q0301503200000003563006

3

FINALIZZAZIONE ISCRIZIONE

Compila il modulo di iscrizione cliccando sul pulsante qui di seguito

4

REGISTRAZIONE ALLA SEZIONE CORSI

Una volta completati i passaggi precedenti, dopo la verifica del pagamento:

BABELICA APS
associazione di promozione
sociale e culturale
no profit affiliata ARCI
Via Fossano 8 Torino

Accedi ai corsi online!

Newsletter

Agenda

  • Assemblea Babelica
    4 Marzo 2024 @ 19:00 - 20:00
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024 - Lezioni di regia: “C’è ancora domani (La sera dei miracoli)” di Paola Cortellesi Il grande successo di pubblico e di critica della stagione, analizzato con puntualità sequenza per sequenza, per approfondire le tematiche, le scelte estetiche, il meccanismo narrativo, le prove d’attore.
    5 Marzo 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Progetto Senior civici
    7 Marzo 2024 @ 10:00 - 12:00
    Dettagli

  • I grandi Fotografi del 900 a cura di Marco Ferraro- I fotografi della legge Basaglia
    11 Marzo 2024 @ 20:30 - 22:00
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024 - CineCritici di Marzo – DRIVE-AWAY DOLLS di Ethan Coen Il primo film da solista di Ethan, osservato dal punto di vista della filmografia d’autore, del rapporto tra commedia e road movie, dei temi legati alle differenze di genere. *il titolo è quello che proponiamo in fase di programmazione, e sarà confermato o sostituito al termine della discussione dell’incontro dei CineCritici del 13 febbraio
    12 Marzo 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Lezione POP dedicata a Germinal di Emile Zola
    16 Marzo 2024 @ 17:30 - 19:00
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    19 Marzo 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Lezione i Minatori nel cinema - a cura di Umberto Mosca - gratuita contributo facoltativo
    20 Marzo 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Lezione Grandi Fotografi - Manicomi - versione online
    21 Marzo 2024 @ 21:00 - 22:30
    Dettagli

  • Avvio gruppo di lettura Cartiera
    23 Marzo 2024 @ 15:30 - 17:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    26 Marzo 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli