THE IRISHMAN | Dinosauri, per fortuna, non ancora estinti

una recensione a cura di Liliana Giustetto Questa pellicola ha impiegato molto tempo per essere realizzata, non per la lentezza dovuta all’età degli attori e del regista, ma perché è stata realizzata con una cura maniacale per i dettagli. Ci caliamo nuovamente in un’America flagellata dalla piaga di una mafia, che non ha solo il

JOKER | Il valore del linguaggio corporeo nella caratterizzazione di un personaggio

una recensione a cura di Liliana Giustetto Tra i tanti aspetti per cui vale la pena analizzare quest’opera, è importante soffermarsi su ciò che ha avuto il merito di farci immediatamente comprendere le peculiarità del personaggio. Il linguaggio corporeo di Joaquin Phoenix che vale tutto il film e che racconta la storia stessa: -la sua

ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD | Fragilità e forza dell’animo maschile

una recensione a cura di Liliana Giustetto Opera controcorrente del maestro Tarantino che decide di mostrare la parte emotiva e psicologica dei personaggi.Leonardo Di Caprio / Rick Dalton attore fallito che, dietro una corazza di mascolinità a tributo dell’ambiente del cinema che ne è feroce vampiro, sa di essere in bilico sul precipizio dello sgretolamento

THE DEAD DON’T DIE | Chi capisce cosa?

una recensione a cura di Liliana Giustetto. Avete bollato questo film come un non riuscito tentativo di horror comico di cui non sentivate la mancanza? Oppure siete riusciti a “leggere” tutti i segni “seminati” dall’ultima evoluzione di stile di Jim Jarmusch? Se è così siete dei cinefili incalliti . E… caspita se i cinefili, invece,