ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD | C’era una volta Tarantino – Del fallimento/sul fallimento

una recensione a cura di Alessandro Cellamare 1992, otto uomini in giacca e cravatta nera discutono attorno a un tavolo sul vero significato di un brano di Madonna mentre una camera gira e riprende, disegnando un inedito montaggio fatto di campi e fuori campo. La conversazione e l’intera sequenza entrano nella storia del cinema.2019, un

ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD | Secondo il Prof. Mosca

una recensione a cura di Umberto Mosca E’ un film sul 1969, vale a dire un film sulla figura del “doppio rovesciato”, dove ogni cosa è sempre anche il suo contrario. Vediamo perché. “C’era una volta a… Hollywood” racconta la storia del cinema e ciò che accadde a Hollywood alla fine degli anni Sessanta: questi

ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD | Fragilità e forza dell’animo maschile

una recensione a cura di Liliana Giustetto Opera controcorrente del maestro Tarantino che decide di mostrare la parte emotiva e psicologica dei personaggi.Leonardo Di Caprio / Rick Dalton attore fallito che, dietro una corazza di mascolinità a tributo dell’ambiente del cinema che ne è feroce vampiro, sa di essere in bilico sul precipizio dello sgretolamento

ONCE UPON A TIME IN HOLLYWOOD | Il gioco del doppio ribaltato secondo Tarantino

una recensione a cura di Simona Tarantino Ed eccoci finalmente al tanto atteso grande ritorno nelle sale di Quentin Tarantino, che con il suo 9° ed ultimo capolavoro appena uscito sui grandi schermi, si sta già guadagnando acclamazioni e rivelando essere a tutti gli effetti all’altezza delle aspettative del suo grande pubblico di fans, nutrite