Visioni Pop – La rubrica 2

IMG_4677

Visioni Pop LA RUBRICA 

TARANTINO, IL B-Movie e la reinvenzione dei generi 

CINEMA DI IERI AMERICA DI OGGI

Il discorso svolto da un film come Django Unchained riguarda l’America di oggi, ma anche una chiave culturale che consente di abbracciare un intero modello di civiltà, osservato nella sua prospettiva storica (vedi l’utilizzo del tema musicale “Nicaragua”, presente in Sotto tiro del 1983, in cui si fa riferimento al postcolonialismo novecentesco yankee in America Latina).

Read moreVisioni Pop – La rubrica 2

Visioni Pop – la rubrica

django-unchained-final-american-movie-poster

Visioni Pop LA RUBRICA

TARANTINO, IL B-Movie e la reinvenzione dei generi.. aspettando The Hateful Eight

La complessità testuale delle immagini create da Tarantino è stupefacente e la leggerezza da B-movie è il travestimento più astuto per costruire i discorsi più audaci e sfrontati.

Oggi l’autore cinematografico che funziona di più presso il grande pubblico è quello che riesce sempre a dare l’impressione che ci stia nascondendo qualcosa e che non ce la stia dicendo giusta.

La forza del brand Tarantino continua a funzionare e anzi ad accrescersi in funzione dell’originalità che riesce a sprigionare, e ogni volta la quantità deve essere maggiore. Attenzione, però, perché è la coerenza del discorso a fare la differenza, la sceneggiatura deve essere un meccanismo perfetto, nessun dettaglio può girare a vuoto. La sintesi tra diverse mitologie diventa la chiave vincente per garantire al film il respiro più ampio in cui dilatare temi e intuizioni in una rappresentazione di sapore epico.

Read moreVisioni Pop – la rubrica