associazione di promozione sociale

THE QUIET GIRL | Il tempo di essere amati

Titolo originale: An Cailín Ciúin

Regia: Colm Bairéad

Anno: 2022

Produzione: Irlanda

una recensione a cura di Lliliana Giustetto

La pellicola è l’adattamento cinematografico del romanzo Foster di Claire Keegan. Il film ha ottenuto una candidatura ai Premi Oscar 2023 come miglior film in lingua straniera, diventando la prima pellicola irlandese ad ottenere tale riconoscimento nella categoria.

Partiamo da una povera casa di contadini nell’Irlanda del 1981, dove vive Cáit, bellissima bambina di 9 anni, con tre sorelle e un fratello, una madre incinta e un padre.
Cáit cerca di estraniarsi dalla situazione in casa, in una famiglia non solo povera ma arida ed indifferente.
Cáit, bambina silenziosa e riservata, spesso sparisce e si fa cercare per ore, tanto da essere definita la vagabonda.
Un giorno d’estate i suoi genitori decidono di mandare la figlia Cáit a vivere con la lontana cugina di mezza età Eibhlín Kinsella e suo marito Seán, per un periodo che, per il padre, può essere il più lungo possibile.
Senza preavviso Cáit viene caricata in auto, tra l’indifferenza delle sorelle, e portata dal padre da questi sconosciuti parenti.

A Quiet Girl img 1 liliana

Il padre, uomo a cui non manca alcun difetto: beve, fuma, gioca, tradisce la moglie che mette continuamente incinta, in una Irlanda cattolicissima e fiera delle famiglie numerose, guida per svariate ore nel caldo con il solo scopo di liberarsi, al più presto, di una figlia da mantenere.
Si presenta ai parenti come se dovesse vendere un cavallo zoppo – “vi avviso che è abituata a scappare e nascondersi, non dice una parola e state attenti o questa si mangia anche il tavolo, per il resto tenetela pure quanto volete, non fate complimenti.
E se ne va dimenticando pure di scaricare la sua valigia”.

Cáit è umiliata ma anche rassegnata al comportamento del padre.
Ma Eibhlín cerca da subito di rassicurarla e di farla sentire a casa.
Con le cure di questi due coniugi la bambina si trova a rifiorire. Finalmente qualcuno si prende la briga di insegnarle delle cose e di fare emergere le sue doti e la sua energia.

Eibhlín è più affettuosa, Seán invece stenta a lasciarsi andare, qualcosa lo frena.
Cáit si trova in una casa dove nessun segreto dovrà mai esistere, perché nulla è da nascondere. Ma un segreto, in quella casa, c’è.
Toccanti e dolcissime le frasi pronunciate qua e là.
Seán: “Se la teniamo con noi dovremo pur poterla viziare un po’”.
Cáit: “Mia madre dice che sposare un uomo è un grosso errore”.
Seán: “Forse tua madre ha ragione ma tu ricorda che non siamo tutti uguali, e comunque, il ragazzo, che vorrà prendere te, dovrà correre molto forte”.

Il tempo di essere amati e di amare dovrebbe arrivare per tutti. L’amore fa crescere, fiorire e vivere a qualunque età. Ed è una corrente bidirezionale, senza interruzioni, ad alta potenza e con termine indefinito.

A Quiet Girl img 2 liliana
A Quiet Girl img 3 liliana
A Quiet Girl img 5 liliana

Un film su una piccola storia, ma tenero, delicato e vero. Ricorda tanti bambini che sono stati mandati da parenti per non essere di peso.
È difficile non immedesimarsi in quella ragazzina e anche negli adulti. Ognuno con la sua storia.
Un film lineare, ben girato e ben interpretato.
Una piccola perla.

A Quiet Girl img 6 liliana
BABELICA APS
associazione di promozione
sociale e culturale
no profit affiliata ARCI
Via Fossano 8 Torino

Accedi ai corsi online!

Newsletter

Agenda

  • Gruppo Filosofia
    16 Aprile 2024 @ 14:30 - 16:30
    Dettagli

  • Progetto lettura Leggere per imparare
    16 Aprile 2024 @ 16:30 - 18:00
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    16 Aprile 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Sylvia Plath corso di Paola Zoppi
    17 Aprile 2024 @ 20:30 - 22:30
    Dettagli

  • Zaino del partigiano a Rivalta Biblioteca
    20 Aprile 2024 @ 10:45 - 12:00
    Dettagli

  • Festa di Cartiera
    20 Aprile 2024 @ 15:00 - 19:00
    Dettagli

  • “The worker’s jazz quintet” per la rassegna The Working Class Stories
    20 Aprile 2024 @ 18:00 - 19:00
    Dettagli

  • Gruppo Filosofia
    23 Aprile 2024 @ 14:30 - 16:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    23 Aprile 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Presentazione Mosche di Valentina Santini aperitivo + presentazione
    23 Aprile 2024 @ 19:30 - 21:30
    Dettagli

  • Prima nazionale del romanzo Mosche di Valentina Santini
    23 Aprile 2024 @ 20:00 - 21:30
    Dettagli

  • Gruppo Filosofia
    30 Aprile 2024 @ 14:30 - 16:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    30 Aprile 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • La piccininna con Silvia Montemurro e il gruppo di lettura
    5 Maggio 2024 @ 16:00 - 17:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    7 Maggio 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli

  • Presentazione Grattini, Il gregge
    9 Maggio 2024 @ 19:00 - 20:00
    Dettagli

  • Presentazione Davide Grittani, Il Gregge edizioni Alterego - Presenta Piero Ferrante
    10 Maggio 2024 @ 19:00 - 20:15
    Dettagli

  • Presentazione Piegiorgio Pulixi in occasione del SalTooff
    11 Maggio 2024 @ 18:00 - 19:30
    Dettagli

  • Presentazione Trudy Carlotto presso Volere la Luna SalToOf
    12 Maggio 2024 @ 19:30 - 20:30
    Dettagli

  • E sai cosa vedi 2024
    14 Maggio 2024 @ 19:00 - 21:00
    Dettagli