Visioni Pop – La rubrica 2

IMG_4677

Visioni Pop LA RUBRICA 

TARANTINO, IL B-Movie e la reinvenzione dei generi 

CINEMA DI IERI AMERICA DI OGGI

Il discorso svolto da un film come Django Unchained riguarda l’America di oggi, ma anche una chiave culturale che consente di abbracciare un intero modello di civiltà, osservato nella sua prospettiva storica (vedi l’utilizzo del tema musicale “Nicaragua”, presente in Sotto tiro del 1983, in cui si fa riferimento al postcolonialismo novecentesco yankee in America Latina).

È in questo intreccio tra cinema del passato e visioni del presente che emerge il genio artistico di Tarantino, che sintetizza tutto ciò in una straordinaria trovata della messa in scena, il genialissimo equivalente della bara a rimorchio del Django originale di Sergio Corbucci, del 1966: un enorme “dente” di cartapesta che oscilla sulla carrozza del cacciatore di taglie, dente che a sua volta contiene uno sportello a forma di “occhio”, funzionante come cassaforte per le banconote.

Quali sono i film da cui Tarantino ricava le sue iperboli visive?

Quali le strategie narrative per inserirle nel cuore del racconto?

Qual è la particolare ricetta per risultare coltissimi e popolari allo stesso tempo?

presto lo saprete, l’attesa sta per terminare….

a cura di Umberto Mosca

11698671_417135691828259_548876859640852306_n