Visioni Pop | THE MONSTER SHOW: VAMPIRI, LICANTROPI, ZOMBIE E ALTRE AMENE CREATURE

MONSTER SHOW FRONT_02

 

Un corso tra Cinema, Arte e Letteratura alla scoperta di vampiri, licantropi zombie e altre creature terrificanti.

a cura di Umberto Mosca

Una ricerca per immagini della parola “monstrum”, una definizione che rimanda a ciò che “improvvisamente appare” e che riguarda, nello stesso tempo, la visione, la narrazione e le categorie della società.
Dalle origini del cinematografo alla Hollywood degli anni Venti, dagli indimenticabili film della Hammer ai fashionable eighties, dalla serie B italiana al ritorno alle origini letterarie, da Francis Ford Coppola alle serie tv, dalla narrativa di genere alle opere d’autore. Ma anche da John William Polidori a Bram Stoker, da Mary Shelley ad Anne Rice, da H.P. Lovecraft a Stephen King, da Horace Walpole a Richard Matheson, da Edgar Allan Poe a John Ajvide Lingqvist.
Un’antologia di film che hanno intercettato le angosce più profonde dello spettatore e ci hanno aiutato a trasformarle in forme artistiche indimenticabili, con echi delle figure pittoriche di Goya, Redon, Grosz, Giacometti e Balthus. Non senza uno sguardo divertito allo humor nero e alla parodia.

Programma degli incontri:

1) Dalle zone oscure dell’Età dei Lumi: origine storica dei miti orrifici

2) Dagli anfratti profondi dell’Io: il bisogno di avere paura

3) Una questione di genealogia: prototipi, famiglie e produzioni seriali

4) Quando il mostro diventa Pop

 


INFO EDIZIONE AUTUNNO 2016


 

 

QUANDO

n. 4 incontri, di mercoledì [ 16/11 – 23/11 – 30/11 – 14/12 ] dalle 20:30 alle 22:30

DOVE

Babelica, via Pacinotti 29 Torino

QUANTO

€ 100,00 | Pre-iscrizione obbligatoria versando un acconto pari al 30% dell’importo totale sul conto corrente bancario intestato a Babelica IBAN IT25Q0301503200000003563006

 [ vi preghiamo di inviarci mail in caso di iscrizione all’indirizzo info@babelica.it ]


 

 

UMBERTO MOSCA

è un Media Educator che progetta e conduce percorsi didattici e formativi sull’utilizzo del cinema e del prodotto audiovisivo negli ambiti film literacy, audience building e media training. Professore a contratto presso il Dipartimento di Management dell’Università di Torino, è Direttore del Master in Management della Produzione Audiovisiva.
Fondatore, con la psicologa Martina Zilio, del Centro Studi Psicologia Immagine, che si occupa dei rapporti tra l’immagine filmica e i processi di formazione della persona.
Da venticinque anni lavora con l’AIACE di Torino, per cui progetta e conduce corsi di analisi del film. Selezionatore dei concorsi e curatore dei laboratori didattici di Sottodiciotto Film Festival; è direttore artistico di MyGeneration Festival, dedicato ai video indipendenti prodotti in Italia (music video, web series, video blog).
Giornalista pubblicista e critico cinematografico (SNCCI-Gruppo Piemonte e Valle d’Aosta), è autore di volumi iconografici sui registi François Truffaut, Sam Peckinpah, Jim Jarmusch, Mohsen Makhmalbaf, Paolo Gobetti. Ha pubblicato inoltre “Gioventù catodica”, “Cinema e Rock”, “Orizzonti della Media Literacy””. Ha collaborato con “Cineforum”, “Duellanti”, “Panoramiques”, “Rockerilla” e “L’Indice dei Libri del Mese “.