lettering-matota-2020-claim-

EDIZIONE 2021

Questa nuova edizione vede la stretta collaborazione con tutti gli amici con i quali abbiamo intrapreso un pezzetto di strada negli anni scorsi, il Festival I Luoghi delle Parole – con il quale realizzeremo tre eventi online – e il Gruppo Abele con il quale abbiamo in programma due pomeriggi in presenza il 25 aprile e il 5 giugno!

Il Festival nasce nel 2018 come appuntamento dedicato alla letteratura per bambini e ragazzi che affronta gli aspetti più rivoluzionari della narrativa per i più giovani. Obiettivo del Festival è raccontare con parole semplici temi difficili come le migrazioni, le frontiere e i conflitti, mettendo a confronto bambini e ragazzi con parole, immagini e suoni per fornire punti di vista inediti e coraggiosi tra il pubblico dei più giovani.

Un ringraziamento speciale va a Bruna Martini, autrice e illustratrice di Patria, che è entrata nel cuore del Matota! Le abbiamo chiesto di prestarci una sua tavola come tela su cui ricamare il nostro mini-Matota!

3 eventi online

in collaborazione con I luoghi delle parole

In streaming sulla pagina youtube de I luoghi delle parole e sulle pagine Facebook dei Luoghi delle Parole e del Matota

16 aprile ore 18

Voglio votare anche io​

Valentina Cavallaro - autrice del libro edito Piemme dialoga con Giusy Marchetta. Incontro per ragazze e ragazzi, insegnanti e genitori

27 aprile ore 18

Crescere in tempo di guerra​

Bruna Martini - autrice della graphic novel "Patria "- dialoga di bambine, fascismo e guerra con le Teste di Medusa​

5 maggio ore 18

Nome di battaglia Nero​

Sonia Maria Luce Possentini l'illustratrice e autrice dell'omonimo libro edito da Rrose Selavy dialoga con lo storico Francesco Filippi, si parlerà di storie che entrano nella Storia e dell'importanza della memoria. Introduce Piero Ferrante

3 eventi in presenza

in collaborazione con Il Gruppo Abele per la Sesta edizione della fabbrica delle Storie
presso il giardino della Libreria Binaria in Via Sestriere 34 a Torino

Per partecipare agli eventi occorre prenotare chiamando lo 011 3841083 | 366 8709090 o scrivendo a genitoriefigli@gruppoabele.org

25 aprile ore 16

Lo zaino del partigiano

Al centro del racconto c'è un grande zaino militare, dal quale vengono estratti una serie di oggetti che sarebbe stato facile trovare nella sacca di un partigiano: posate, libri, borraccia, matita, calzettoni… Ogni oggetto è lo spunto per raccontare la vita dei partigiani e delle partigiane sulle montagne. E’ un’occasione per riflettere sulle scelta coraggiosa di tanti giovani donne e uomini che hanno scelto di combattere per la libertà. a cura di Tatjana Giorcelli e Pino Pace

5 giugno ore 15:30

Nella foresta non si parla d'altro

Basato sul racconto “Nella foresta non si parla d’altro” di Andrè Rodigues, Larissa Ribeiro, Paula Desgualdo e Pedro Markun, edito da “Terre di Mezzo”. Il governo del re Leone è ingiusto ed egoista. È ora di cambiare le cose! Bisogna andare a votare per eleggere una nuova guida politica. Insieme scopriremo i candidati della foresta e ognuno potrà eleggere il suo preferito, ma prima c’è tanto da fare! Bisogna organizzare la campagna elettorale, allestire i seggi, preparare il documento d’identità e la tessera elettorale. Sarà divertente, vedrai! Chi vincerà le elezioni? Partecipa anche tu a questa importante scelta! a cura dell'Associazione "La città incantata"

5 giugno ore 16:30

I diritti delle donne raccontati (e disegnati) bene

Valentina Cavallaro autrice del romanzo "Voglio votare anche io" edito Piemme e Gabriele Pino, illustratore racconteranno e disegneranno il percorso democratico compiuto dalle donne a partire dalle lotte per il diritto al voto fino alla nomina di Nilde Iotti alla presidenza della camera dei deputati e oltre. Il risultato? Il racconto frizzantino e una mappa disegnata live della storia delle donne come non l'avete mai ascoltata 🙂 a cura di Valentina Cavallaro e Gabriele Pino