lettering-matota-2020-claim-

EDIZIONE 2021

Questa nuova edizione vede la stretta collaborazione con tutti gli amici con i quali abbiamo intrapreso un pezzetto di strada negli anni scorsi, il Festival I Luoghi delle Parole, il Gruppo Abele, il Circolo Antonio Banfo e il Risorgimento, l’Istituto piemontese Antonio Gramsci e la Biblioteca Civica Multimediale di Settimo Torinese.

Il Festival nasce nel 2018 come appuntamento dedicato alla letteratura per bambini e ragazzi che affronta gli aspetti più rivoluzionari della narrativa per i più giovani. Obiettivo del Festival è raccontare con parole semplici temi difficili come le migrazioni, le frontiere e i conflitti, mettendo a confronto bambini e ragazzi con parole, immagini e suoni per fornire punti di vista inediti e coraggiosi tra il pubblico dei più giovani.

Un ringraziamento speciale va a Bruna Martini, autrice e illustratrice di Patria, che è entrata nel cuore del Matota! Le abbiamo chiesto di prestarci una sua tavola come tela su cui ricamare il nostro mini-Matota!

6 eventi

in presenza

presso il Circolo Arci Antonio Banfo di Via Cervino 0 a Torino e il Circolo Risorgimento di Via Poggio 16 a Torino
Accesso libero con greenpass
in collaborazione con Il Circolo Antonio Banfo e l'Istituto Piemontese Antonio Gramsci

dal 25 novembre ore 18

Fascismo, antifascismo e Resistenza: ieri, oggi, domani

Un incontro con Carlo Greppi e Federica Tabbò. Parleremo di fascismo, antifascismo e Resistenza e di come parlarne alle nuove generazioni. L'incontro è realizzato in collaborazione con la sezione Martorelli dell'Anpi

4 dicembre ore 18,30 presso Circolo Risorgimento

C'ero anche io su quel treno

Il sorriso: è questa la prima cosa che salta agli occhi quando si vedono le (rare) immagini dei bambini del Sud Italiana che, negli anni Cinquanta, salivano sui treni organizzati dall'Unione delle Donne Italiane e che li avrebbero condotti in famiglie di adozione nel Centro e nel Nord. Forse proprio per questi sorrisi, quei convogli sono stati ribattezzati "treni della felicità". Questa vicenda, solo apparentemente minore, che no ha nulla a che fare con la filantropia e si pone nel campo del mutualismo, della solidarietà disinteressata, sostegno tra compagni di lotte, vita e idee, è quella che racconteremo insieme a Giovanni Rinaldi, autore del libro "C'ero anch'io su quel treno" (Solferino), il 4 dicembre alle 18.30 al Risorgimento. Con Giovanni dialoga la scrittrice Martina Merletti, per una serata di testimonianza, memoria collettiva e racconto nazionale che tiene insieme storie di tutta Italia. Con interventi di Filippo Novello, Matteo Mereu e gli ArTeMuda.

dicembre, giorno da definire

Raccontare la storia

Stiamo cercando di organizzare un appuntamento con la storia come non l'avete mai ascoltata... Presto maggiori dettagli 🙂

dal 6 novembre ore 18:30

5 minuti col Babbo

Nell'ambito della Notte delle Arti Contemporanee, inaugurazione ufficiale dell'esposizione diffusa delle opere della terza edizione reloaded del concorso Home - House of Memory & Engagement a cura della Fondazione Istituto Piemontese A. Gramsci nell'ambito dell'omonimo progetto integrato del Polo del '900. Il Banfo sarà una delle quattro sedi espositive insieme a Casa Gramsci, al Polo del '900 e al Circolo dei Sardi in Torino "Antonio Gramsci" di Via Musinè Arci Torino.Il progetto artistico a cura di Simonetta Pavanello con l'allestimento a cura di TOGACI prenderà vita lungo le vetrine della Streetview Art Gallery; ogni tavola e ogni "scultura" è stata scelta per stimolare l'interesse e la curiosità nel pubblico delle famiglie e dei bambine e dei bambini che ogni pomeriggio passano davanti al Banfo!!!

12 novembre tutto il giorno - riservato alle scuole

Sfogliamo il Piccolo Dizionario di Politica con Daniele Aristarco

Parleremo del "Piccolo dizionario della politica" un vero gioiello per spiegare ai più giovani il valore della partecipazione e dell'impegno dalla A alla Z attraverso parole conosciute, parole poco usate, parole il cui significato è cambiato...Edizioni EL, Einaudi Ragazzi, Emme Edizioni. Doppio appuntamento con le ragazze e i ragazzi di Settimo Torinese e con una classe di bambine e bambini di Barriera di Milano!

17 novembre ore 14
riservato alle scuole

Di musica e di lotta

Un viaggio parlato e cantato nell'Italia della Resistenza, sulle tracce dei ragazzi e delle ragazze che durante il fascismo e l'occupazione nazista entrarono in clandestinità e passarono all'azione, combattendo fascisti e tedeschi ma senza dimenticarsi di cantare e di tramandare canti di lotta, di sopravvivenza e di resistenza. Giuliano Contardo, cantastorie e cantautore nato nel 1969. Erede di un patrimonio di canti popolari sin dall'infanzia grazie al padre Franco, fondatore dei Cantambanchi, storico gruppo folk torinese. Suona in seguito con gli Abesibé e Le Masche, gruppi di folk urbano-selvatico. Dal 1998 svolge laboratori di musica e canto popolare nelle scuole dell'obbligo.

3 eventi

in collaborazione con Il Gruppo Abele per la Sesta edizione della fabbrica delle Storie
presso il giardino della Libreria Binaria in Via Sestriere 34 a Torino

25 aprile ore 16

Lo zaino del partigiano

Al centro del racconto c'è un grande zaino militare, dal quale vengono estratti una serie di oggetti che sarebbe stato facile trovare nella sacca di un partigiano: posate, libri, borraccia, matita, calzettoni… Ogni oggetto è lo spunto per raccontare la vita dei partigiani e delle partigiane sulle montagne. E’ un’occasione per riflettere sulle scelta coraggiosa di tanti giovani donne e uomini che hanno scelto di combattere per la libertà. a cura di Tatjana Giorcelli e Pino Pace

5 giugno ore 15:30

Nella foresta non si parla d'altro

Basato sul racconto “Nella foresta non si parla d’altro” di Andrè Rodigues, Larissa Ribeiro, Paula Desgualdo e Pedro Markun, edito da “Terre di Mezzo”. Il governo del re Leone è ingiusto ed egoista. È ora di cambiare le cose! Bisogna andare a votare per eleggere una nuova guida politica. Insieme scopriremo i candidati della foresta e ognuno potrà eleggere il suo preferito, ma prima c’è tanto da fare! Bisogna organizzare la campagna elettorale, allestire i seggi, preparare il documento d’identità e la tessera elettorale. Sarà divertente, vedrai! Chi vincerà le elezioni? Partecipa anche tu a questa importante scelta! a cura dell'Associazione "La città incantata"

5 giugno ore 16:30

I diritti delle donne raccontati (e disegnati) bene

Valentina Cavallaro autrice del romanzo "Voglio votare anche io" edito Piemme e Gabriele Pino, illustratore racconteranno e disegneranno il percorso democratico compiuto dalle donne a partire dalle lotte per il diritto al voto fino alla nomina di Nilde Iotti alla presidenza della camera dei deputati e oltre. Il risultato? Il racconto frizzantino e una mappa disegnata live della storia delle donne come non l'avete mai ascoltata 🙂 a cura di Valentina Cavallaro e Gabriele Pino

3 eventi online

in collaborazione con I luoghi delle parole

In streaming sulla pagina youtube de I luoghi delle parole e sulle pagine Facebook dei Luoghi delle Parole e del Matota

16 aprile 18

Voglio votare anche io​

Valentina Cavallaro - autrice del libro edito Piemme dialoga con Giusy Marchetta. Incontro per ragazze e ragazzi, insegnanti e genitori

27 aprile 18:30

Crescere in tempo di guerra​

Bruna Martini - autrice della graphic novel "Patria "- dialoga di bambine, fascismo e guerra con le Teste di Medusa​

5 maggio 18:30

Nome di battaglia Nero​

Sonia Maria Luce Possentini l'illustratrice e autrice dell'omonimo libro edito da Rrose Selavy dialoga con lo storico Francesco Filippi, si parlerà di storie che entrano nella Storia e dell'importanza della memoria. Introduce Piero Ferrante

Bibliografia dei titoli citati durante gli incontri

Valentina Cavallaro

C.S Lewis, Tre modi di scrivere per l’infanzia, in “Le cronache di Narnia”, Mondadori, 2011.

Wolf Erlbruch, L’anatra, la morte e il tulipano, Edizioni E/O, 2007.

Louise O’Neill, Te la sei cercata, HotSpot Il Castoro, 2018.

Chris Lynch, Imperdonabile, HotSpot Il Castoro, 2019.

Jennifer Donnelly, Una voce dal lago, Mondadori, 2005.

Jennifer Donnelly, La strada nell’ombra, Mondadori, 2016.

Bruna Martini

‘Diario’ – Anne Frank- Einaudi
 

‘Una bambina e basta’ – Lia Levi – Edizioni e/o

È la storia di una bambina ebrea e del suo rapporto con la madre.
 

‘Stelle di panno’- Ilaria Mattioni – Lapis

Sull’amicizia tra due ragazzine borghesi, una delle quali ebrea, nella Milano della Seconda guerra mondiale.

‘Diario’ – Rutka Laskier – Bompiani
Scritto nel 1943, racconta le persecuzioni dell’Olocausto

‘Il diario di Dawid Rubinowicz’ – Einaudi
Cinque quaderni scritti da un bambino ebreo di dodici anni,che narra molto oggettivamente le vicende del suo villaggio occupato dai tedeschi.

‘Ho sognato la cioccolata per anni’
 -Trudi Birger -Pickwick
Trudi ha solo sedici anni quando viene deportata con la mamma nel campo di concentramento di Stutthof.
 
‘Irmina’ – Barbara Yelin – Rizzoli
Graphic novel su una ragazza tedesca che si lascia soggiogare dall’ideologia nazista