15:00 / “Bella Ciao” le origini di una canzone di Carlo Pestelli

con | Carlo Pestelli
06/05/2019
3:00 pm
Banfo Via Cervino 0 – Torino
destinatari | classi scuole primarie
prenotazione | necessaria
E’ nota come inno della Resistenza partigiana, ma le note di Bella ciao risuonano in antiche romanze, in motivi yiddish, nei canti delle mondine, nelle trincee della Prima guerra mondiale, un’incessante cavalcata che risuona ancora oggi, a Hong Kong, Istanbul e New York. Carlo Pestelli, cantautore e appassionato di storia, ricostruisce il percorso della canzone. Un viaggio fatto di musicisti di strada e combattenti, parolieri di frontiera e reduci, donne coraggiose, chansonnier, traduttori, osterie e funerali affollati. Carlo Pestelli racconta agli studenti la nascita di Bella Ciao, partendo dal suo libro Add editore.
Attività gratuita per gli studenti delle scuole, prenotazione obbligatoria max 3 classi
Per rendere vivace e consapevole la partecipazione agli incontri, alle classi sarà richiesto l’acquisto di alcune copie dei libri. Per tutte le informazioni contattateci al 338.4392037 (Tatjana) info@babelica.it
in collaborazione con

Avviso importante

Purtroppo è la notizia che speravamo di non darvi e che siamo costretti a darvi.
Dopo aver discusso e ridiscusso, sondato tutte le possibilità e percorso ipotesi di strade alternative, ci vediamo costretti a sospendere, in attesa di capire quando e se recuperarle, tutte le attività previste nell’edizione 2020 del #Matota.
Si tratta di una decisione, credeteci, che arriva molto sofferta e che come direttivo di Babelica abbiamo cercato di procrastinare, tra una speranza di ripresa e un piccolo inconsapevole miracolo laico.
Ma ci rendiamo ora conto che non sussistono le condizioni (di tempo, di spazi e anche di umore probabilmente) per portare avanti attività che, essendo intrecciate tra loro, hanno senso solamente se realizzate tutte.
Sappiamo che non serve chiedervi scusa e che ci capite.
Ci sentiamo allora solo di dirvi che questa, fatta con poche parole e nient’altro che quelle, non è che una promessa di progetti di futuro più belli ancora.

Vi aggiorneremo tempestivamente sulle nuove date del Festival, seguiteci su facebook e continuate a starci vicini! La direzione artistica del Matota e il Direttivo di Babelica

#ilmatotarestaacasa