Tradurre la terra d’Islanda

con | Silvia Cosimini e le Teste di Medusa
06/04/2020
7:00 pm
Portmanteau, via Biella 21 – Torino
destinatari | bambini e ragazzi con le loro famiglie
prenotazione | necessaria
Per il Matota, le Teste di Medusa agitano i tentacoli e danno il benvenuto a Silvia Cosimini, traduttrice dall’islandese per Iperborea. Le “Fiabe islandesi” sono un’occasione per scoprire le sfumature di una lingua ancora poco conosciuta, il folklore e il fascino di una terra estrema. Teste di Medusa è il bookclub che abita da tre anni gli spazi di Portmanteau, coordinato da Annalisa Menin, Nicoletta Daldanise e Marzia Allietta. Ogni mese, durante la merenda letteraria, i lettori si riuniscono intorno ad un ospite che parla di sé e del suo rapporto con i libri e lascia un consiglio di lettura per il mese successivo. Il programma 2020 delle Teste di Medusa è dedicato al viaggio e alle menti indipendenti che arrivano da lontano.
per prenotazioni scriveteci a testedimedusa@gmail.com https://www.facebook.com/testedimedusa/
in collaborazione con
tdm
Logo_Iperborea_Centr_black
portmanteau_cerchio_rett-555x290@2x

Avviso importante

Purtroppo è la notizia che speravamo di non darvi e che siamo costretti a darvi.
Dopo aver discusso e ridiscusso, sondato tutte le possibilità e percorso ipotesi di strade alternative, ci vediamo costretti a sospendere, in attesa di capire quando e se recuperarle, tutte le attività previste nell’edizione 2020 del #Matota.
Si tratta di una decisione, credeteci, che arriva molto sofferta e che come direttivo di Babelica abbiamo cercato di procrastinare, tra una speranza di ripresa e un piccolo inconsapevole miracolo laico.
Ma ci rendiamo ora conto che non sussistono le condizioni (di tempo, di spazi e anche di umore probabilmente) per portare avanti attività che, essendo intrecciate tra loro, hanno senso solamente se realizzate tutte.
Sappiamo che non serve chiedervi scusa e che ci capite.
Ci sentiamo allora solo di dirvi che questa, fatta con poche parole e nient’altro che quelle, non è che una promessa di progetti di futuro più belli ancora.

Vi aggiorneremo tempestivamente sulle nuove date del Festival, seguiteci su facebook e continuate a starci vicini! La direzione artistica del Matota e il Direttivo di Babelica

#ilmatotarestaacasa