Crack numero speciale dedicato al Matota

con | Andrea Appetito, Daniele Aristarco, Monica Coppola e Patrizia Rinaldi – i ragazzi delle classi che hanno partecipato al progetto Crack – l’artista Jimmy Rivoltella e i curatori di Crack Manuela Barban, Andrea Ciardo e Giorgio Ghibaudo.
10/05/2020
4:00 pm
Circolo Arci Risorgimento Via Poggio 16, Torino
destinatari | per tutti
prenotazione | consigliata
Finalmente avremo in mano la copia del numero speciale della rivista Crack tutta dedicata al Matota! Abbiamo coinvolto nel progetto gli scrittori Andrea Appetito, Daniele Aristarco, Monica Coppola e Patrizia Rinaldi e li abbiamo invitati a scrivere su diversi temi: “Cosa sarebbe l’Europa senza: stranieri, confini, pace e arte”. Parallelamente abbiamo chiesto ai ragazzi delle scuole di riflettere e scrivere sugli stessi temi. l risultato? Un numero specialissimo di Crack! La copertina è a cura dei bambini della VB della scuola Gabelli che hanno lavorato con l’artista Jimmy Rivoltella sul tema Europa! Questo pomeriggio autori e ragazzi si incontrano dal vivo e potranno leggersi :)
in collaborazione con
crack
risorgimento
E5 Logo ARCI Torino

Avviso importante

Purtroppo è la notizia che speravamo di non darvi e che siamo costretti a darvi.
Dopo aver discusso e ridiscusso, sondato tutte le possibilità e percorso ipotesi di strade alternative, ci vediamo costretti a sospendere, in attesa di capire quando e se recuperarle, tutte le attività previste nell’edizione 2020 del #Matota.
Si tratta di una decisione, credeteci, che arriva molto sofferta e che come direttivo di Babelica abbiamo cercato di procrastinare, tra una speranza di ripresa e un piccolo inconsapevole miracolo laico.
Ma ci rendiamo ora conto che non sussistono le condizioni (di tempo, di spazi e anche di umore probabilmente) per portare avanti attività che, essendo intrecciate tra loro, hanno senso solamente se realizzate tutte.
Sappiamo che non serve chiedervi scusa e che ci capite.
Ci sentiamo allora solo di dirvi che questa, fatta con poche parole e nient’altro che quelle, non è che una promessa di progetti di futuro più belli ancora.

Vi aggiorneremo tempestivamente sulle nuove date del Festival, seguiteci su facebook e continuate a starci vicini! La direzione artistica del Matota e il Direttivo di Babelica

#ilmatotarestaacasa